Consulta OnLine (periodico online) ISSN 1971-9892

 

 

CRONACHE DALL’UNIONE EUROPEA

 

 

2021

 

 09.06.21 La presidente della Commissione, la tedesca Ursula von der Leyen, ha avviato una procedura di infrazione contro la Germania per far valere la superioritā del diritto dell’UE (INFR(2021)2114).

La procedura č stata occasionata dalla sentenza del Tribunale costituzionale tedesco del 5 maggio 2020, [n.b. aprire eventualmente in una nuova finestra]che aveva chiesto alla Banca Centrale Europea (BCE) di giustificare la conformitā dei propri riacquisti di debito pubblico, rifiutandosi di conformarsi al parere della Corte di Giustizia dell'UE, che aveva invece convalidato il programma della BCE alla fine del 2018 (causa C‑493/17).

 

 

26.06.21 La Commissione europea ha annunciato ufficialmente la data di inizio della Procura europea: il 1° giugno 2021

Il sito dellėEPPO (European Public Prosecutorės Office)

 

 

06.05.21 Discorso della Presidente Ursula von der Leyen alla conferenza sullo Stato dellėUnione dellėIstituto universitario europeo

Il testo

 

 

31.03.21 La Commissione europea deferisce la Polonia alla Corte di giustizia per tutelare lėindipendenza dei giudici polacchi e reclama provvedimenti interinali.

Il comunicato

 

 

31.03.21 La Commissione europea deferisce la Polonia alla Corte di giustizia per tutelare lėindipendenza dei giudici polacchi e reclama provvedimenti interinali.

Il comunicato

 

 

08.03.21 Il Parlamento europeo ha revocato a scrutinio segreto con 400 voti a favore, 248 contro e 45 astensioni lėimmunitā allėex presidente della Catalogna Carles Puigdemont. Riguardato anche il deputato catalano Antoni Comėn. Il provvedimento era stato richiesto dalla Spagna per il tentativo di secessione del 2017 e per lėorganizzazione di un referendum sullėindipendenza (lėapposita commissione aveva giā votato a favore il 23 febbraio 2021).

I risultati della votazione [1], [2]

 

 

22.01.21 “… Ma dobbiamo coltivare la nostra democrazia ogni giorno e difendere le nostre istituzioni dal potere corrosivo dellėincitamento allėodio, della disinformazione, delle fake news e dellėincitamento alla violenza.”

Il testo del messaggio della Presidente della Commissione UE al Forum di Davos

 

 

 

 

 

 

 

 

2020

 

 

 

Consulta OnLine (periodico online) ISSN 1971-9892