CONSULTA ONLINE 

ORDINANZA 226

ANNO 2017

 

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

LA CORTE COSTITUZIONALE

composta dai signori:

-           Paolo                          GROSSI                                             Presidente

-           Giorgio                       LATTANZI                                            Giudice

-           Aldo                            CAROSI                                                     

-           Marta                          CARTABIA                                               

-           Mario Rosario            MORELLI                                                  

-           Giancarlo                    CORAGGIO                                               

-           Giuliano                     AMATO                                                     

-           Silvana                        SCIARRA                                                  

-           Daria                           de PRETIS                                                 

-           Nicolò                         ZANON                                                      

-           Augusto Antonio        BARBERA                                                 

-           Giulio                         PROSPERETTI                                          

ha pronunciato la seguente

ORDINANZA

nel giudizio per la correzione degli errori materiali contenuti nelle ordinanze n. 202 del 4-14 luglio 2017 e n. 203 del 4-14 luglio 2017.

Udito nella camera di consiglio del 27 settembre 2017 il Giudice relatore Aldo Carosi.

Considerato che nella motivazione delle ordinanze n. 202 del 2017 e n. 203 del 2017, per mero errore materiale, è fatto riferimento alla «sentenza n. 170 del 2017» anziché alla «sentenza n. 198 del 2017»;

ravvisata la necessità di correggere tali errori materiali.

Visto l’art. 32 delle norme integrative per i giudizi davanti alla Corte costituzionale.

per questi motivi

LA CORTE COSTITUZIONALE

dispone che nelle ordinanze n. 202 del 2017 e n. 203 del 2017, nella motivazione, le parole «sentenza n. 170 del 2017» siano sostituite dalle parole «sentenza n. 198 del 2017».

Così deciso in Roma, nella sede della Corte costituzionale, Palazzo della Consulta, il 27 settembre 2017.

F.to:

Paolo GROSSI, Presidente

Aldo CAROSI, Redattore

Roberto MILANA, Cancelliere

Depositata in Cancelleria il 25 ottobre 2017.