Consulta OnLine (periodico online) ISSN 1971-9892

 

 

CRONACHE DALLE ISTITUZIONI

 

 

2015

 

 

* 31.12.15. “…tutti siamo chiamati ad aver cura della Repubblica”

Il messaggio televisivo di fine d’anno al Paese del Presidente della Repubblica

 

 

 * 24.11.15 Intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella alla seduta solenne del Parlamento europeo

“Occorre passare dalla logica emergenziale che ha caratterizzato l'approccio alle crisi in questi anni a una visione di lungo periodo, che consenta all'Unione di elaborare politiche in grado di stimolare crescita, creare lavoro, ridurre stabilmente le diseguaglianzea

 

 

* 12.10.15 Allocuzione del Presidente della Repubblica ai parlamentari italiani di Strasburgo

“Il Parlamento Europeo non è una proiezione esterna rispetto al nostro Paese. L'Italia è membro fondatore dell'Unione e la sua cultura e la sua storia ne contrassegnano fortemente l'identità. L'Europa rappresenta il nostro destino, e ancor più, una grande opportunità democratica”

 

 

* 02.10.15 Il Capo dello Stato sul ripristino della completa funzionalità della Corte costituzionale

"Mi auguro che il Parlamento provveda con la massima urgenza a questo doveroso e fondamentale adempimento"

 

 

* 02.07.15 Il discorso del Capo dello Stato per la tradizionale cerimonia del ventaglio

“… il Presidente della Repubblica deve accantonare le opinioni personali, il suo parametro di comportamento non può che essere la Costituzione e soltanto le regole che la presidiano, che essa detta per presidiare la democrazia.”

 

 

* 03.07.15 Il testo della citazione per risarcimento dei danni proposta dagli attori già vittoriosi del giudizio che ha condotto alla sent. n. 1 del 2014, con cui è stata dichiarata incostituzionale la precedente legge elettorale politica

“ … condannare i convenuti, in solido tra loro, al risarcimento del danno (…)  causato agli attori con la lesione del loro diritto di voto per l’elezione della Camera dei Deputati, commessa con la consapevole violazione dell’art. 56, commi 1 e 4, Cost. mediante la presentazione del D.D.L. n. 1385 del 2014 e la pervicace azione svolta dal Governo per trasformarlo in legge, ancorché gli aspetti di incostituzionalità fossero già stati resi noti, e con la deliberata elusione della sentenza della Corte costituzionale del 13 gennaio 2014, n. 1 (decisione del 4 dicembre 2013) e dei principi in essa affermati.”.

 

 

* 21.04.15 Riunione del Consiglio Supremo di Difesa sotto la presidenza del Capo dello Stato

Esso ha inoltre espresso il proprio incoraggiamento a valutare con particolare attenzione il "modello operativo" (struttura, capacità e modalità di impiego dello strumento militare), che potrebbe dover essere profondamente e rapidamente innovato rispetto a quello attuale, in ragione della duplice esigenza di far fronte con efficacia alle nuove minacce e di rispettare i vincoli di bilancio imposti dal mantenimento della stabilità della finanza pubblica”.

 

 

*28.03.15:”Au sein de l'Union européenne, les six pays fondateurs, et surtout les trois grands pays - France, Allemagne et Italie - ont la responsabilité de ranimer l'esprit des pères fondateurs, les Schuman, Adenauer, De Gasperi, qui ont su construire avec un grand sens de l'Histoire un projet de longue portée. Il faut relancer rapidement le projet d'intégration

Intervista al Capo dello Stato da parte del quotidiano francese Le Figaro

 

 

*25.02.15: “L'alto livello di preparazione professionale rappresenta la struttura portante su cui si regge l'indipendenza della magistratura”

Il testo del discorso pronunciato dal capo dello Stato all’inaugurazione dei corsi della Scuola Superiore della Magistratura per l'anno 2015

 

 

*03.02.15: “L’arbitro dev’essere e sarà imparziale: i giocatori lo aiutino con la loro correttezza”

Il testo del discorso pronunciato al momento del giuramento dal nuovo Capo dello Stato

 

 

*31.01.15: Sergio Mattarella è il nuovo Capo dello Stato, eletto al quarto scrutinio

Il Presidente della Repubblica

 

 

*14.01.15: “Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha firmato questa mattina, alle ore 10.35, l’atto di dimissioni dalla carica…”

Le dimissioni del Presidente Napolitano

 

 

*14.01.15: Aperta la supplenza al Presidente della Repubblica

Il comunicato del Senato

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2018                2017                2016                2015                2014

2013                2012                2011                2010                2009